POLONIA - Varsavia

I segreti polacchi, un tour tra storia cultura e tradizione !

  • Tour guidato
  • 8 giorni / 7 notti
  • standard 3 / 4 stelle
  • Come da Programma

E’ un itinerario ricco di storia, cultura e tradizioni tramandate da secoli ma ancora attuali.
A dispetto della sua storia turbolenta e delle drammatiche svolte impresse dagli accadimenti politici, la Polonia tiene viva la sua tradizione di terra ospitale, con un forte senso della cultura e della comunità.
Il tour ha inizio a Varsavia, la capitale della Polonia e  prosegue per Malbork, Danzica (città millenaria sulla costa del Mar Baltico) e Torun, piccola città gotica con una lunga storia alle spalle. Arriva a Breslavia passando attraverso Poznan, una delle città più antiche e ricche della Polonia. Da Breslavia ci si dirige verso Auschwitz/Birkenau per visitare il campo di concentramento che non lascia indifferenti i visitatori, e si arriva a Cracovia dove , oltre al piccolo "gioiello polacco" si visiteranno anche le Miniere di Sale di Wielizcka, Patrimonio dell'Unesco. L'ultimo giorno si torna a Varsavia facendo un saluto alla Madonna nera di Jasna Gora a Czestochowa, centro della fede polacca. Arrivati a Varsavia si visiterà la capitale con la sua città vecchia completamente ricostruita grazie ad un quadro del Canaletto, oggi definita la città più cool della Polonia.


POSSIBILE AGGIUNGERE IL VOLO LOWCOST O DI LINEA DIRETTO


Chiedi al tuo consulente di fiducia



Vuoi parlare subito con me? Scegli come!
Dettagli

PROGRAMMA DI VIAGGIO 8 gg / 7 notti


1°giorno – Varsavia
Arrivo a Varsavia. Trasferimento libero e sistemazione in hotel 3/4 stelle centrali. Cena libera e pernottamento.

2° giorno -  VARSAVIA / DANZICA (380 km)
In mattinata effettueremo una visita guidata: divisa in due dal fiume Vistola (il fiume più grande della Polonia) e distrutta per l’85% dai bombardamentidella Seconda Guerra Mondiale, Varsavia è stata magistralmente ricostruita nel corso degli anni ed si caratterizza oggi per la sua armonica contrapposizione tra storia e modernitá. La capitale costituisce senza dubbio il maggiore centro culturale, scientifico e commerciale del paese ed ospita ogni anno numerosi eventi internazionali. La via principale, la Piazza della Citttá Vecchia, il monumento simbolo dell’Insurrezione di Varsavia, la tomba del milite ignoto ed il monumento dedicato a Chopin, sono soltanto alcune delle principali attrazioni di questa cittá che vi permetteranno di scoprire ancora qualcosa di più sulla storia e la tradizione di questo paese.
Dopo la visita, continueremo verso Danzica (Gdansk in lingua locale), una delle città più belle delle Polonia. Questa città fa parte
della cosidetta Tripla Città, un agglomerato urbano che include 3 comuni che si affacciano tutti sul Mar Baltico, oltre alla citata Danzica: Sopot – la Deauville del Baltico – una delle stazioni balneari più celebri ed eccentriche del paese, e Gdynia, un antico villaggio di
pescatori, oggi moderna città portuale. Cena e pernottamento in hotel: 3/4 stelle: Novotel Gdansk o similare


3° giorno –  DANZICA / TORUN (180 km)
Colazione a buffet in hotel. Visita guidata di Danzica. Nota come «La Perla del Baltico», Danzica presenta un’architettura di grande rilievo. Tra gli edifici piú prestigiosi, potremo ammirare: il Palazzo del Municip- io, la Fontana di Nettuno e la Basilica di Nostra Signora.
Ci dirigiamo adesso verso Torun, cittá risalente al XIII secolo, che diede i natali al noto astronomo Copernico. Faremo una breve visita guidata della cittá per ammirare il centro storico con i suoi antichi edifici in stile gotico, magnificamente preservati. Anche il centro storico di Torun è stato classificato come patrimonio mondiale dell’umanitá.
Cena e pernottamento in hotel 3/4 stelle: Mercure Torun o similare

4° giorno – TORUN / POZNAN / BRESLAVIA (360 km)
Colazione a buffet in hotel.
Partenza per Poznań, la capitale della cosídetta Grande Polonia, dove ebbe origine la nazione polacca. Cittá dinamica, antica e giovanile al tempo stesso, grazie al connubio tra gli edifici storici del centro e la presenza di numerose facoltá universitarie. Rimarrete affascinati dalla cittá vecchia, magnificamente restaurata e caratterizzata dalla celebre Piazza Stary Rynek, una delle piú belle piazze d’Europa.
Nel primo pomeriggio, partenza verso Sud, in direzione di Breslavia (Wroclaw in polacco), la cittá dei 100 ponti. La cittá è adagiata su 12 isolette lungo il fiume Odra, tutte collegate tra loro da ben 112 ponti, da qui il soprannome di Piccola Venezia. Stop fotografico alla Sala del Centenario (esterno) e trasferimento in hotel.
Cena e pernottamento in hotel 3/4 stelle: Ibis Wroclaw o similare

5° giorno – BRESLAVIA / AUSCHWITZ / CRACOVIA (300 km)
Colazione a buffet in hotel.
Ci dirigiamo verso Auschwitz per visitare il campo di concentramento di Auschwitz-Birkenau costruito nel 1940, luogo universale della me- moria e di riflessione sulle atrocitá commesse dal regime nazista. Dopo la visita, proseguimento verso Cracovia.
Pernottamento in hotel 3/4 stelle: Novotel Krakow Centrum o similare


6° giorno – CRACOVIA / MINIERE DI SALE DI WIELICZKA / CRACOVIA
Colazione a buffet in hotel.
Al mattino escursione alle impressionanti miniere di sale di Wieliczka. Un incredibile viaggio nel sottosuolo per ammirare le miniere di sale piú suggestive del mondo, una vera e propria opera d’arte sotteranea. Rientriamo a Cracovia, dove ci attende una guida locale per la nostra visita guidata. La cittá è ricca di meraviglie architettoniche e stili differ- enti che vanno dal gotico al barocco. Visiteremo la cittá vecchia, la Piazza del Mercato – la piú grande piazza medievale d’Europa - la collina di Wawel ed il suo Castello Reale (esterno), la Basilica di Santa Maria ed ancora l’antico quartiere ebraico di Casimiro, divenuto oggi il cuore artistico ed intelletuale di Cracovia.
Cena in ristorante tradizionale.
Pernottamento in hotel 3/4 stelle: Novotel Krakow Centrum o similare

7° giorno – CRACOVIA / VARSAVIA (290 km)
Colazione a buffet in hotel. Mattina libera a Cracovia. Nel primo pomeriggio proseguiamo verso Varsavia. Pranzo libero
lungo il percorso. Arrivo a Varsavia e sistemazione in hotel. Resto del giorno a disposizione.
Pernottamento in hotel 3/4 stelle: Ibis Stare Miasto o similare

8° giorno –VARSAVIA - PARTENZA
Colazione a buffet in hotel. Tempo libero. Trasferimento libero in aeroporto e rientro in Italia.


Documenti necessari: Carta d’identità in corso di validità. Per tutti i cittadini extra CEE contattare l’ambasciata Polacca

Vuoi parlare subito con me? Scegli come!
Date e prezzi
Prezzo
27/06/20 / 04/07/20
Quota di partecipazione a persona in camera doppia
€ 790
04/07/20 / 11/07/20
Quota di partecipazione a persona in camera doppia
€ 790
11/07/20 / 18/07/20
Quota di partecipazione a persona in camera doppia
€ 790
18/07/20 / 25/07/20
Quota di partecipazione a persona in camera doppia
€ 790
01/08/20 / 08/08/20
Quota di partecipazione a persona in camera doppia
€ 790
08/08/20 / 15/08/20
Quota di partecipazione a persona in camera doppia
€ 790
15/08/20 / 22/08/20
Quota di partecipazione a persona in camera doppia
€ 790

Supplementi

dal 27/06/20 al 15/08/20
Camera singola
€ 380
dal 27/06/20 al 15/08/20
Trasferimenti dall'aeroporto all'hotel e viceversa fino a 8 persone
€ 120
Vuoi parlare subito con me? Scegli come!
Incluso/Escluso

LA QUOTA E' INTESA A PACCHETTO A PERSONA IN CAMERA DOPPIA 8 GG / 7 NOTTI


LA QUOTA INCLUDE:
- Tour guidato e accompagnato in bus GT dal 2° giorno al 7° giorno
- Sistemazione in hotel 3/4 stelle in camere doppie con servizi privati
- Trattamento di mezza pensione con 7 colazioni + 3 cene in hotel + 1 cena a 3 portate in ristorante tradizionale a Cracovia
- Visite guidate: 3 ore Danzica + 3 ore Torun + 4 ore Cracovia + 3 ore Varsavia
- Ingressi: Castello di Malbork + Casa di Copernico + Auschwitz/Birkenau + Miniera di Sale di Wieliczka + Santuario di Czestochowa + Basilica di Santa Maria
- Assicurazione medico / bagaglio

LA QUOTA NON  INCLUDE:
- Volo dall'Italia ( possibile aggiungerlo da qualsiasi aeroporto italiano)
- Trasferimenti aeroporto/hotel/aeroporto ( su richiesta)
- Bevande
- Assicurazione annullamento Facoltativa pari al 3% sul totale pacchetto
- Mance, extra e tutto quanto non espressamente indicato ne “La quota include”

Vuoi parlare subito con me? Scegli come!
Appunti di Viaggio

La Polonia è situata al cuore del continente. Secondo i più antichi calcoli è proprio in territorio polacco il centro geografico d’Europa.
L’emblema della Polonia è l’aquila bianca con corona dorata in campo rosso. La bandiera nazionale è bianca e rossa.
Lingua ufficiale è il polacco. Su un territorio di 312.700 km2 di superficie abitano oltre 38 milioni di persone.
La capitale della Polonia è Varsavia (1.700.000 abitanti ca.), situata sulla Vistola, il fiume più grande della Polonia.
Le maggiori città della Polonia sono Łódź, Cracovia, Wrocław, Poznań, Danzica, Katowice e Stettino.
La Polonia è suddivisa politicamente in voivodati, province e comuni. I voivodati (in taluni casi corrispondenti alle regioni geografiche) sono: Masovia, Podlachia, Slesia, Pomerania, Pomerania Occidentale, Warmia e Masuri, Podkarpacie, Małopolska, Bassa Slesia, Łódź, Świętokrzyckie, Lublino, Kujawy-Pomerania, Wielkopolska, Lubuskie, Opole.
Dal 1999 la Polonia fa parte della NATO e, dal 2004, è membro dell’Unione Europea.
La morfologia del territorio polacco è estremamente diversificata. A sud si innalzano le catene montane dei Sudeti, dei Carpazi e grandi altipiani. I Sudeti sono tra i massicci montuosi più antichi del nostro continente. I Carpazi sono relativamente più giovani. La loro parte centrale è costituita dai Tatra, le sole montagne in Polonia caratterizzate da una morfologia alpina. La zona centrale del paese è occupata dalle grandi pianure. Al nord, nelle regioni della Pomerania e dei Masuri, centinaia di laghi costellano i pittoreschi rilievi, al riparo di splendidi boschi. Ancora più a nord si dispiegano le spiagge sabbiose del Mar Baltico.


Il clima
Il clima della Polonia è temperato. In estate, a luglio, la temperatura media è di ca. 19oC (34,2ºF); non mancano le giornate calde, con una temperatura che supera i 30oC (54ºF). I mesi più freddi dell’anno sono gennaio e febbraio, con temperature medie di qualche grado inferiori allo zero. D’inverno (gennario, febbraio e marzo) i monti sono in genere discretamente innevati.


L’orario


In Polonia è in vigore l’orario del Centro Europa. Così è d’inverno e, più precisamente, dall’ultima domenica di ottobre all’ultima domenica di marzo. Nel restante periodo scatta l’ora legale e le lancette degli orologi vengono spostate avanti di un’ora.
Festività e giornate di riposo.


Sono giornate non lavorative i sabati, le domeniche e le seguenti festività: Capodanno (1 gennaio), Pasqua e Lunedì dell’Angelo, il 1 maggio Festa del Lavoro, l’Anniversario della Costituzione del 3 Maggio, il Corpus Domini, l’Assunzione della BVM (15 agosto), Ognissanti (1 novembre), la Festa Nazionale dell’Indipendenza (11 novembre), Natale e Santo Stefano (25-26 dicembre).


Il sistema monetario


La valuta ufficiale della Polonia è lo zloty. Uno zloty si divide in 100 grosze. Il simbolo internazionale dello zloty è PLN. Sono in circolazione monete da 1, 2 e 5 zloty e 1,2,5, 10, 20 e 50 grosze. Le banconote hanno nominali da 10, 20, 50, 100 e 200 zloty. Presso alcune casse è possibile effettuare pagamenti in EURO.


La religione


I polacchi sono considerati un popolo credente. Oltre l’80% della popolazione dichiara di appartenere alla chiesa cattolica romana, ma nel territorio sono presenti anche chiese ortodosse, moschee, sinagoghe, luoghi di culto buddisti


Documenti di ingresso


Il 21 dicembre 2007 la Polonia, insieme con altri 8 nuovi membri dell’Unione Europea è entrata a far parte della zona Schengen, comprendente 24 stati e non soggetta ai controlli alle frontiere interne. Gli stati aderenti hanno assunto una normativa unica per l’ingresso e il soggiorno a breve termine sul proprio territorio. Per l’accesso alla zona Schengen i cittadini di paesi terzi devono possedere un documento di viaggio valido e l’eventuale visto, se richiesto.
Gli Stati aderenti al trattato di Schengen rilasciano i seguenti tipi di visti uniformi che abilitano il titolare all’ingresso e al soggiorno sul loro territorio:
- Transito aeroportuale (A) – valida solo per chi viaggia in aereo, non consente al titolare l’uscita dalla zona di transito dell’aeroporto
- Transito (B) – consente il transito attraverso la zona Schengen di durata non superiore a 5 giorni
- Soggiorni di breve durata o di viaggio (C) – consente il soggiorno sul territorio per un periodo fino a 90 giorni nell’arco di 6 mesi dal momento del primo ingresso.

Vuoi parlare subito con me? Scegli come!

Mappa

Vuoi maggiori informazioni su questa offerta?

Compila il modulo qui sotto e ti contatteremo per creare insieme il tuo viaggio


Riferimenti contatto


Tutto quello che vuoi raccontarci (domande, richieste particolari, altro...)


Newsletter X

Non perderti le migliori offerte della settimana!
Lascia qui la tua email per ricevere ogni settimana le offerte più interessanti e uniche!